Hanno collaborato a questo sito:
B:K Officina editoriale

Realizzazione sito e testi

Bianca Puleo

Fotografie

Mail

Diederik Pierani

Illustrazioni

InstagramPortfolioMail

Un articolo di Samanth Subramanian pubblicato sul "Guardian" e riproposto in traduzione italiana da "Internazionale" fa il punto sulla situazione di Fairtrade, l'organizzazione internazionale che sin dagli anni '90 ha lottato per introdurre un nuovo modello che coinvolgesse agricoltori, produttori e clienti al fine di...

Dalla Società Italiana di Andrologia, che lo scorso ottobre ha promosso il 2° congresso nazionale NAU - Natura Ambiente Uomo, giunge un'importante segnalazione sulla responsabilità dei pesticidi e delle microplastiche nel determinare le condizioni che possono portare all'infertilità maschile. L’infertilità è un problema che interessa infatti...

Dai dati appena pubblicati dal Board of Agriculture svedese (disponibili al link in lingua svedese e inglese) emerge che la superficie agricola biologica è aumentata del 58% in Svezia negli ultimi dieci anni. "Si tratta di uno sviluppo positivo perché attualmente c’è una forte domanda da...

Nessun brevetto per i prodotti biologici, Può sembrare una cosa scontata - "naturale" - ma c'è voluta l'intervento del Parlamento Europeo, che ha approvato in data 20 settembre 2019 una delibera sul tema, per sancire questo assunto e mettere fine a una diatriba che aveva...

È stato pubblicato dall'European Food Safe Authority il rapporto annuale sui residui dei pesticidi negli alimenti. Si tratta di uno studio -  effettuato mediante l'analisi di circa 88.000 campioni raccolti dai 28 Stati membri dell'UE (ai quali si aggiungono anche Islanda e Norvegia) - che monitora le quantità misurabili di principi attivi (ovvero sostanze chimiche usate per proteggere le piante da malattie e organismi nocivi) e loro metaboliti o prodotti di degradazione che possono trovarsi sui raccolti o negli alimenti di origine animale. Il dato che risulta dall'analisi, relativa all'anno 2018, è generalmente buono. Se guardiamo all'Europa nel suo complesso il 95,2 della frutta e il 95,8 degli ortaggi commercializzati è risultato privo di residui di pesticidi o con tracce contenute nei limiti di legge. [caption id="attachment_584" align="aligncenter" width="1024"]grafico dal rapporto Efsa sui residui di pesticidi negli ortaggi Grafico che mostra i risultati delle analisi sui residui di pesticidi negli ortaggi (fonte EFSA)[/caption]   [caption id="attachment_585" align="aligncenter" width="1024"]grafico dal rapporto Efsa sui residui di pesticidi nella frutta Grafico che mostra i risultati delle analisi sui residui di pesticidi nella frutta (fonte EFSA)[/caption]

Una ricerca dell'Università di Berkeley ha evidenziato come una dieta biologica sia associata a una significativa riduzione, fino al 95%, dell'escrezione urinaria di diversi metaboliti di  erbicidi e insetticidi, come organofosfati e piretroidi; da valutare l'esposizione alimentare ai neonicotinoidi, la classe di insetticidi più utilizzata...

Il 27 febbraio è stata approvata alla Camera dei Deputati la mozione - promossa da Rossella Muroni (Liberi e uguali) e Serse Soverini (Gruppo Misto) e firmata anche da Federico Fornaro (capogruppo LeU alla Camera), Giuseppina Occhionero (Leu), Federico Conte ( Articolo 21 – Movimento...

Il biologico potrebbe nutrire l’intera Europa. A sostenerlo è la nuova ricerca del think tank indipendente IDDRI (Institut du Développement Durable et des Relations Internationales) che sottolinea che se l’Europa passasse interamente ad approcci basati sull’agroecologia, che prevede rispetto e salvaguardia dell’ambiente, come l’agricoltura...